"Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti,
ma per seguir virtute e canoscenza".

  

[from Dante, La Divina Commedia, Inferno XVII 118-120]